sabato, Febbraio 24, 2024
  • blank

Sant’Agata di Militello, la Guardia Costiera celebra Santa Barbara

santa barcara guardia costiera 4

Nella mattinata del 4 dicembre presso la Chiesa di San Francesco d’Assisi di Sant’Agata Militello, la Guardia Costiera ha celebrato la tradizionale ricorrenza di Santa Barbara, Santa Protettrice della Marina Militare e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, officiata da S.E. il Vescovo Monsignor Giombanco, alla presenza dei rappresentanti delle località Autorità civili e militari.

blank

La celebrazione di questa sentita ricorrenza religiosa avvicina tutti i marinai in un momento di profonda riflessione e unione, rendendo il dovuto riconoscimento agli uomini e alle donne che quotidianamente svolgono il proprio lavoro al servizio della Nazione con umiltà e spirito di abnegazione, onorando la Santa Patrona nei cui confronti, al termine della Santa Messa è stata invocata la protezione con l’accorata lettura delle Preghiere del Marinaio e del Vigile del Fuoco.

blank

Nell’occasione della giornata di festa, S.E. il Vescovo ha fatto visita all’Ufficio Circondariale marittimo di Sant’Agata di Militello ove ha incontrato il personale fornendo importanti spunti di riflessione con particolare riguardo all’importanza di mettersi ogni giorno al servizio degli altri in perfetta armonia con il primario compito istituzionale della Guardia Costiera votata alla sicurezza della navigazione ed alla salvaguardia della vita umana in mare anche fino all’estremo sacrificio. blank

Nell’ottica della collaborazione istituzionale e dei rapporti fraterni tra le forze di polizia presenti sul territorio, la Capitaneria di porto ha organizzato un torneo di calcio a 7 che ha visto impegnate le formazioni della Guardia Costiera, della Guardia di Finanza, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato e che si è concluso con la premiazione il 5 dicembre alla presenza dell’Amministrazione Comunale che ha apprezzato vivamente l’iniziativa.

blank
Facebook
Twitter
WhatsApp