venerdì, Maggio 24, 2024

Capo d’Orlando – Raffiche di vento fino a 120km/h. Tetti scoperchiati, alberi sradicati: danni e disagi

WhatsApp Image 2023-05-20 at 09.25.52
  • blank
  • blank

Raffiche di vento così forti da sradicare alberi, distruggere pali della luce e della segnaletica stradale, nonché di scoperchiare due tetti. Capo d’Orlando si è svegliata questa mattina con venti che soffiavano intorno ai 120 km/h, con una potenza inaudita. Non c’è strada, vicolo o piazza che non abbia riportato conseguenze dopo la tempesta di questa mattina.

Tragedia sfiorata nei pressi della stazione. Il forte vento ha fatto crollare in strada un albero di grosse dimensioni. Proprio in quel momento stava passando un autobus di linea, che è riuscito a frenare giusto in tempo. Il conducente e una passeggera sono rimasti leggermente feriti e sono stati trasportati al Pronto Soccorso orlandino per tutte le cure del caso. In via Trazzera Marina il tetto di un fabbricato si è scoperchiato, andando a finire la sua corsa su una smart. Fortunatamente nessuno passava di lì in quel momento. Così come in via Mancari, dove un’altra copertura è finita in strada, dopo essere partita da via Vittorio Veneto.

Disagi anche sul lungomare, dove diversi alberi sono stati sradicati dal terreno, finendo in strada e causando problemi alla circolazione delle macchine. Un grosso albero è caduto anche in contrada Masseria, sulla SS113 tra Capo d’Orlando e Rocca di Capri Leone, dove il traffico è stato rallentato. Disagi anche in autostrada

Situazione critica sulla A20, dove sono diverse le segnalazioni di alberi e rami caduti spezzati dal forte vento e caduti sulla carreggiata. Uno grosso albero è finito in strada all’altezza di Capo d’Orlando.

A lavoro i Vigili del Fuoco e gli operatori del Cas per le operazioni di rimozione, insieme alla Polstrada che sta mettendo in campo tutte le iniziative necessarie a garantire la sicurezza degli utenti.

Il traffico veicolare è stato interrotto per consentire le operazioni di messa in sicurezza.

Alberi crollati in strada anche ad Ucria, Torrenova, Sinagra e Sant’Agata di Militello. Una catastrofe naturale.

Facebook
Twitter
WhatsApp