venerdì, Aprile 12, 2024

Daniele Sardo Infirri del Liceo Lucio Piccolo vince il Certamen di Greco “Agon Zanklaios”

WhatsApp Image 2023-03-26 at 18.44.06 (1)

Straordinaria affermazione del Liceo Lucio Piccolo di Capo d’Orlando all’Agon Zanklaios – Certamen Graecum Messanense, svoltosi al Liceo La Farina di Messina il 24 e 25 marzo 2023.

L’allievo Daniele Sardo Infirri, della V A Classico ha vinto il Primo Premio sez. Seniores della IX edizione della prestigiosa competizione di Greco. La gara, consistente in traduzione e commento di un brano tratto dall’opera di Plutarco di Cheronea, ha visto misurarsi i migliori studenti provenienti da vari Licei della Sicilia; in particolare, il Liceo paladino ha partecipato con una delegazione di due studenti.

La giuria è stata presieduta da Renzo Tosi, già professore ordinario di Letteratura Greca dell’Università Alma Mater di Bologna.

Daniele Sardo Infirri, studente brillante, grande appassionato di Latino e Greco, socievole e disponibile con tutti, ha sempre dimostrato le sue grandi doti con umiltà e generosità: per questo motivo la notizia della sua meritata vittoria è stata accolta a scuola con una vera e propria ovazione.

Grande la soddisfazione del Dirigente Scolastico, prof.ssa Margherita Giardina, e della docente preparatrice, prof.ssa Domenica Sindoni.

“La vittoria di Daniele – ha dichiarato la Dirigente Giardina – è il coronamento del rigoroso percorso di studi che viene proposto nella quotidiana didattica delle Lingue Classiche al Liceo Lucio Piccolo; presso il nostro Istituto è attivo anche un programma pomeridiano di potenziamento per i ragazzi più appassionati, in preparazione alle gare di Latino e Greco. Una serie di iniziative collaterali poi, come la partecipazione a rappresentazioni teatrali, le letture e gli incontri con l’autore, i viaggi d’istruzione, l’intervento a convegni per studenti e docenti, è mirata a dare a tutti gli allievi frequentanti il piacere dello studio della cultura umanistica, nella consapevolezza della sua grande attualità e altissima valenza formativa, spendibile oggi più che mai in tutti i percorsi universitari e in un mercato del lavoro sempre più articolato e competitivo”.

Facebook
Twitter
WhatsApp