martedì, Giugno 6, 2023

Lutto a Santo Stefano di Camastra, è venuto a mancare il generale dei carabinieri emerito Nicoló Mirenna

457B5FF1-A1A7-4F82-BBBB-B4A59DED7EED

Cordoglio a Santo Stefano di Camastra.  Nella giornata di ieri è venuto a mancare all’età di 95 anni il vice comandate generale dell’Arma dei Carabinieri emerito, Nicolò Mirenna.

Ufficiale dotato di altissime qualità morali ed intellettuali, fu uno dei primi a studiare il fenomeno della droga in Italia, approfondendo la tematica sino a scrivere manuali che sono stati per decenni punto di riferimento per lo studio di questo triste fenomeno in Italia.

Investigatore acuto, ha rivestito diversi incarichi ottenendo brillanti risultati, tanto da meritare una Croce d’argento al valore dell’Esercito e diverse onorificenze civili.

Nel corso della sua lunga carriera gli è stato affidato il comando di reparti di grande rilievo: dai Carabinieri Antidroga – incarico nel quale ha ricevuto il plauso del Ministro della Sanità per gli encomiabili risultati nel contrasto al traffico di stupefacenti – alla Legione Carabinieri di Bari passando per la “Pastrengo” di Milano e la “Podgora” di Roma.

blank

Una carriera costellata di risultati di altissimo rilievo, conclusa da Vicecomandante Generale dell’Arma.

Nato a Santo Stefano di Camastra, Nicolò Mirenna, ha mantenuto un profondo legame con la città delle ceramiche, dove tornava spessissimo per trascorrere i momenti liberi insieme agli amici di sempre, tra una passeggiata lungo il corso ed una chiacchierata al bar. “Ironico, sempre allegro e cordiale, uomo di grande acume, ha avuto due amori assoluti” dice di lui il sindaco di Santo Stefano di Camastra, Francesco Re “l’amatissima moglie Irene e l’Arma dei Carabinieri. Al suo impegno ed alla sua perseveranza, la comunità stefanese sarà sempre grata per la realizzazione della nuova compagnia dei Carabinieri, per la cui istituzione non ha mai risparmiato la sua attenzione.” Aggiunge Re.

I funerali si svolgeranno domani a Roma alla presenza dei vertici dell’Arma dei Carabinieri e delle istituzioni. A Santo Stefano di Camastra, in concomitanza con lo svolgimento dei funerali, l’amministrazione comunale ha dichiarato  il lutto cittadino. La salma verrà poi tumulata a Santo Stefano di Camastra giorno 28 dicembre prossimo, mentre in occasione del trigesimo dalla morte è prevista una cerimonia di commemorazione alla presenza delle autorità militari e civili.

Facebook
Twitter
WhatsApp