lunedì, Giugno 27, 2022

Messina – Focus al Policlinico su diabete e malattie endocrine nei bambini

image

Diabete e malattie endocrine in età pediatrica, complicanze e nuove opportunità terapeutiche, pubertà precoce, obesità adolescenziale, anoressia, patologie ossee, le criticità nei percorsi diagnostici: sono alcuni degli argomenti oggetto di approfondimento nel focus “Update in endocrinologia e diabetologia pediatrica”, in programma venerdì 13 e sabato 14 maggio nell’aula magna pediatrica del padiglione NI del Policlinico “G. Martino” di Messina, intitolata al compianto Filippo De Luca.

Proprio alla memoria di questo illustre professore, scomparso improvvisamente tre anni fa e considerato un “maestro” nell’ambito della pediatria, avendo guidato per diversi anni la scuola del nosocomio universitario, è dedicato il convegno curato dai docenti Malgorzata Wasniewska e Fortunato Lombardo, in qualità di responsabili scientifici, e promosso dal Dipartimento di Patologia Umana dell’adulto e dell’età evolutiva dall’UOC di Pediatria, diretta fino a qualche settimana fa da Giovanni Battista Pajno, recentemente venuto a mancare e che presidierà “idealmente” l’assise. 

Le novità dal punto di vista clinico e scientifico per questo tipo di malattie sono in continua evoluzione e vengono favorite dai costanti e rapidi progressi: da qui nasce la necessità di un aggiornamento costante del pediatra.

 L’obiettivo del corso è fornire un’analisi a tutto campo su argomenti specifici dell’endocrinologia e della diabetologia pediatrica, grazie alla presenza di numerosi specialisti. Inoltre l’appuntamento accenderà i riflettori sullo stato dell’arte di talune patologie rare di origine endocrinologica.

L’evento, con inizio alle ore 14.30 di venerdì 13, ha un approccio multidisciplinare ed è suddiviso in sei sessioni in cui si parlerà di argomenti specialistici, ma con un taglio pratico per il pediatra di famiglia. Verranno infatti approfonditi il diabete tipo 1 e le sue complicanze, la pubertà precoce, il rachitismo ipofosfatemico e l’acondroplasia,  l’obesità infantile e adolescenziale, la bassa statura e la terapia con ormone della crescita, le disgenesie gonadiche, gli effetti sul sistema endocrino dell’anoressia e le patologie tiroidee dal neonato all’adolescente.

L’UOC di Pediatria è ormai da diversi anni un Centro di riferimento per le patologie endocrinologiche croniche e rare per tutto il territorio siciliano e calabrese.

Del comitato scientifico fanno parte: Domenico Corica, Stefano Passanisi e Giorgia Pepe; coordinatori, Tommaso Aversa, Maria Francesca Messina, Giuseppina Salzano e Mariella Valenzise. Il corso, patrocinato da SIEDP (società italiana endocrinologia e diabetologia pediatrica), Simpef Sicilia (sindacato medici pediatri di famiglia), Fimp Calabria (federazione italiana medici pediatri) e Fimp Messina, è accreditato ai fini ECM con 7 punti. Per info: segreteria organizzativa www.samacongressi.it

Facebook
Twitter
WhatsApp