Covid-19 – Altre due vittime nel messinese: una 78enne di Gioiosa Marea ed un 72enne di Librizzi

coronavirus policlinico messina

Ancora due vittime del Covid nella zona tirrenica del messinese: tra ieri e stamattina al Policlinico Universitario di Messina sono purtroppo spirati una donna di 78 anni di Gioiosa Marea ed un uomo di 72 anni di Librizzi, entrambi non vaccinati contro il Covid-19.

La provincia peloritana piange altre due vittime della pandemia, mentre in quasi tutti i comuni del messinese si registra un calo nel numero degli attuali positivi.

Tornano invece ad aumentare, purtroppo, i pazienti positivi al Covid ricoverati negli ospedali di città e provincia: adesso sono 120, sette in più rispetto a ieri, di cui 18 in terapia intensiva. 59 si trovano al Policlinico, 34 al Papardo, 6 al Piemonte e 21 a Barcellona Pozzo di Gotto.

249 i nuovi casi registrati dal bollettino di ieri nella provincia, ma i dati comunicati dai vari sindaci dei comuni della zona tirrenica raccontano di un calo costante: a Capo d’Orlando sono ben 20 in meno, rispetto alla settimana scorsa, gli attuali positivi. 52 adesso, cui si aggiungono ulteriori 37 persone in isolamento quali contatti diretti.  16 in meno anche a Milazzo, dove restano positivi 124 residenti, mentre è in decremento anche il dato di Barcellona Pozzo di Gotto, dove adesso i contagiati risultano essere 130.

Calo a Villafranca Tirrena: 7 in meno rispetto a ieri, frutto di 3 nuove positività e 10 guarigioni. Adesso gli attuali positivi sono 42.
17 contagiati a Torregrotta, così come ad Oliveri e Santa Lucia del Mela. A Rodì Milici sono invece 14 gli attuali positivi a seguito di 16 guarigioni.

Ben 16 guariti, nelle ultime 48 ore, anche a Librizzi, dove due dei 12 attuali positivi restano ricoverati in ospedale. Uno in gravi condizioni a Messina ed uno in area medica a Barcellona. Calo, infine, a Gioiosa Marea, dove i contagiati passano da 47 a 40, mentre 27 persone restano in quarantena quali contatti diretti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp