blank

Sant’Agata Militello, rubati cestini per rifiuti e parte di una pedana dalla spiaggia

“Questa notte ignoti hanno rubato parte di una pedana di legno che consentiva l’accesso alla spiaggia e alcuni cestini porta rifiuti collocati pochi giorni addietro.”

A raccontare l’accaduto è l’Assessore della giunta santagatese Antonio Scurria, con un post sulla sua pagina social. L’amministratore stigmatizza la vicenda, che non rappresenta certamente un buon biglietto da visita da mostrare a bagnanti e turisti. L’amministrazione guidata da Bruno Mancuso aveva stanziato lo scorso giugno, tra le altre, anche le risorse per rendere più accogliente la cittadina tirrenica in vista della stagione estiva, con interventi di pulizia straordinaria della zona costiera, servizi turistici, acquisto di nuovi cestini e passerelle per l’accesso al mare, mentre dal primo luglio era partito anche il servizio “Spiagge Sicure 2021”,  affidato dal comune all’associazione di volontariato dei Rangers International, che sta portando quotidianamente avanti interventi di pulizia straordinaria della spiaggia e delle ville comunali, di contrasto al fenomeno dell’abbandono di rifiuti, assistenza ai bagnanti, servizio informazioni e vigilanza anti-Covid.

”Un episodio increscioso, messo in atto da volgari delinquenti che non rappresentano in alcun modo la comunità santagatese. Le strutture, comunque, saranno presto ripristinate” assicura Scurria e conclude “con buona pace di pochi insignificanti “guastatori”, responsabili di un atto che merita solo sentimenti di disprezzo.”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank