Green Pass

Il Green Pass arriva anche in Italia, ecco come ottenerlo

Arriva finalmente il Green Pass in Italia. Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha firmato questo pomeriggio il Decreto che definisce le modalità di rilascio delle Certificazioni verdi digitali COVID-19.

Il green pass sarà il lasciapassare per la partecipazione ad eventi pubblici, l’accesso alle strutture sanitarie assistenziali (RSA) e gli spostamenti sul territorio nazionale in vista dell’estate. Dal 1 luglio la Certificazione verde COVID-19 sarà valida come EU digital COVID certificate e renderà più semplice viaggiare da e per tutti i Paesi dell’Unione europea e dell’area Schengen.

E’ possibile trovare tutte le informazioni sul sito dgc.gov.it

Il Green Pass si ottiene dopo la vaccinazione oppure un test negativo oppure la guarigione da Covid-19 e la Certificazione viene emessa automaticamente in formato digitale e stampabile dalla piattaforma nazionale.

Se si è ricevuto via sms o email il codice per avvenuta vaccinazione, test negativo o la guarigione da COVID-19, è possibile scaricare la Certificazione verde:

Chi non dispone di strumenti digitali (computer o smartphone) potrà rivolgersi al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta o in farmacia per il recupero della propria Certificazione verde COVID-19.

Per tutte le informazioni è possibile contattare il Numero Verde della App Immuni 800.91.24.91, attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00. La certificazione verde sarà disponibile per la visualizzazione e la stampa su pc, tablet o smartphone.

La certificazione contiene un QR Code con le informazioni essenziali. Agli operatori autorizzati al controllo si deve mostrare soltanto il QR Code sia nella versione digitale, direttamente da smartphone o tablet, sia nella versione cartacea.

Se il certificato è valido, il verificatore vedrà soltanto un segno grafico sul proprio dispositivo mobile (semaforo verde) e i dati anagrafici: nome e cognome e data di nascita. Il verificatore può chiedere di mostrare anche un documento di identità in corso di validità.

La verifica dell’autenticità del certificato è effettuata dagli operatori autorizzati, per esempio nei porti e negli aeroporti, esclusivamente tramite l’app VerificaC19, nel rispetto della privacy.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank