blank
Tombini otturati

Barcellona Pozzo di Gotto, maltempo 2011, indagini sul Longano, progettazione a Migliardo

Saranno effettuate indagini geognostiche e geotecniche in funzione dei lavori urgenti per la mitigazione del rischio esondazione del torrente Longano a Barcellona Pozzo di Gotto. Le eseguirà lo studio “Engeo associati – Enginering & Geology” di Catania per l’importo di oltre sette mila euro.

Lo stesso studio catanese si è aggiudicato la progettazione definitiva ed esecutiva per circa 99 mila euro. Così ha disposto il dirigente generale della protezione civile Salvatore Cocina. L’intervento è tra quelli finanziati a fronteggiare i danni per le eccezionali avversità atmosferiche che hanno interessato la provincia di Messina nei mesi di febbraio e marzo 2011 ed il 22 novembre 2011.

L’importo complessivo è di 4 milioni di euro. Area di intervento è tra il torrente Longano ed il torrente Loriccio, estendendolo a monte fino ai dintorni della frazione Mortellito ed a valle fino all’immissione della saia “Due Mulini” nel Longano.

Nello stesso tempo, sempre in riferimento alle avversità atmosferiche del 2011 che si sono abbattute con violenza sul territorio di Barcellona Pozzo di Gotto, è stato nominato il gruppo di progettazione per il progetto di consolidamento del versante in contrada Migliardo per l’importo di 300 mila euro. Ne fanno parte l’ingegnere Vincenzio Salanitri ed il dottor Emanuele Alessandro Sapienza.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank
blank