blank

Tusa verso la fine della zona rossa. Ad Acquedolci 22 positivi, deceduta una 69enne a Barcellona

A Tusa si va verso la fine della zona rossa. Il sindaco Luigi Miceli, da noi contattato telefonicamente, ci ha confermato che i casi nel comune sono attualmente 18, un incremento di appena due unità rispetto a due settimane fa. I contagi comunque sono circoscritti e non apparendo la situazione grave l’off limits dovrebbe terminare già dalla giornata di domani.

Ad Acquedolci invece sono 21 i positivi al tampone molecolare e uno al test rapido. La curva rimane stabile e sotto controllo in quanto si tratta sempre di casi legati allo stesso focolaio, dice il sindaco Alvaro Riolo.

A Barcellona sono 144 positivi al Covid-19. Per quanto concerne i ricoveri ospedalieri, i ricoverati al “Cutroni Zodda” sono 20, ma solo tre sono i barcellonesi in degenza. Si registra purtroppo un’altra vittima nel comune, una donna di 69 anni deceduta questa mattina al Policlinico.

Al Presidio Ospedaliero nella giornata di ieri sono stati somministrati 260 vaccini.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank
blank