blank

19enne travolto e ucciso a Giardini Naxos lo scorso giugno: arrestato 26enne. Aveva dato la colpa ad un amico

Alle prime luci dell’alba i carabinieri della Compagnia di Taormina hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Messina, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 26enne, A.C. di Piedimonte Etneo, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile dei reati di omicidio stradale pluriaggravato, lesioni stradali pluriaggravate e calunnia.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank