blank

“C’era cianuro nel corpo di Sebastiano”, arrestata la moglie. Avvelenò il marito per stare con l’amante

Avrebbe avvelenato il marito per poter stare con l’amante. Con questa accusa oggi i Carabinieri hanno arrestato Loredana Graziano, 36 anni.

La morte del pizzaiolo Sebastiano Rosella Musico, 40 anni, avvenuta nel gennaio del 2019 a Termini Imerese (in provincia di Palermo), inizialmente fu imputata a cause naturali, ma due mesi fa, dopo aver interrotto la relazione con la 36enne, l’amante ha sporto denuncia per stalking, svelando anche i retroscena di quanto accaduto.

La procura ha così autorizzato alla riesumazione della salma del pizzaiolo e l’autopsia ha accertato la presenza di cianuro nel corpo.

Così i militari dell’Arma hanno proceduto all’arresto della donna, su disposizione del gip di Termini Imerese. Loredana Graziano è ritenuta responsabile di aver ucciso il marito.

(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id: 486803, domain: "n.ads5-adnow.com", });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank