paolo la paglia

Messina – Il DG dell’ASP Paolo La Paglia sospeso dal suo incarico per 2 mesi

Dopo l’avvio dell’iter che potrebbe portarlo alla decadenza, per il direttore generale dell’Asp di Messina, Paolo La Paglia, nel pomeriggio è arrivata la sospensione dall’esercizio delle funzioni per i prossimi 60 giorni.

le sue funzioni saranno temporaneamente svolte dal direttore amministrativo o dal direttore sanitario Bernardo Alagna. A firmare il provvedimento di sospensione è stato lo stesso assessore regionale alla salute Ruggero Razza.

Sarà facoltà dell’assessore nominare, con un altro provvedimento, un commissario ad acta per tutta la durata della sospensione e, in caso di decadenza al termine di questa fase, un commissario straordinario.

Ricordiamo che nella giornata di oggi il presidente Musumeci ha avviato il procedimento di decadenza di Paolo La Paglia dalla carica di Direttore Generale dell’Asp di Messina.

Il provvedimento fa seguito alla relazione della Commissione d’inchiesta sulla gestione dell’emergenza Covid nella provincia peloritana, seguita alle verifiche effettuate.

“Rilevanti criticità nella gestione dell’emergenza Covid nel messinese”, questo il motivo alla base della svolta, ormai prossima, nella sanità messinese

Ai fini del contraddittorio, il manager ora potrà esercitare il diritto di accesso agli atti e depositare controdeduzioni e osservazioni nel termine massimo di 30 giorni.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank