blank

Barcellona Pozzo di Gotto – Mozioni su viabilità e Plastic Free

Il movimento “Città Aperta” ed il gruppo dei “5 Stelle” di Barcellona Pozzo di Gotto hanno presentato due mozioni sulla viabilità e sui rifiuti. Due interventi sull’asse viario che porta allo svincolo autostradale A/20 per migliorare sicurezza e viabilità e ridurre il flusso veicolare in transito nella frazione di Portosalvo.

Per i due movimenti l’accesso ai caselli avviene attraverso quattro strade e gli automobilisti in transito che vogliano passare da una strada all’altra o semplicemente operare un’inversione di marcia, devono farlo a loro rischio e pericolo, mancando qualsiasi forma di tutela nei loro confronti.

Per risolvere il problema viene chiesto all’amministrazione di attivarsi con il Consorzio Autostrade Siciliane, per realizzare una piccola rotonda all’uscita dello svincolo e consentire tutte le manovre in completa sicurezza. Riguardo alla fine dell’asse viario, c’è il quartiere di Portosalvo e il passaggio dei mezzi pesanti che si dirigono all’impianto industriale di trasformazione agrumaria.

E’ stato proposto di realizzare uno svincolo di collegamento dell’asse viario con la via contrada Torre Lunga o con la via Onorevole Santi Recupero, così che l’afflusso all’impianto industriale non avvenga più attraversando il quartiere di Portosalvo.

Infine c’è la mozione presentata dai consiglieri Antonio Mamì, Raffaella Campo e Gabriele Sidoti, per chiedere al comune di impiegare, per almeno il 40% del proprio fabbisogno, carta e cartoni prodotti utilizzando, integralmente o prevalentemente residui recuperabili, e ad utilizzare manufatti di plastica biodegradabile e compostabile adeguatamente certificati. E’ stato chiesto anche di inserire specifiche clausole nell’appalto per la gestione della mensa scolastica e nei capitolati per appalti pubblici di opere, di forniture e di servizi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank