blank

Catania – Positivo al Covid-19 continua a ricevere clienti in ufficio, arrestato assicuratore 62enne

Continuano in Sicilia i casi di positivi al Covid-19 che mettono a repentaglio la sicurezza pubblica. Dopo la famiglia di Messina positiva che andava in giro per la città e la donna di Catania di 66 anni che dopo aver scoperto la sua positività si è recata a casa in autobus, l’ennesimo caso arriva da Linguaglossa, nella provincia etnea.

In questo caso di tratta di un assicuratore di 62 anni che ha continuato a esercitare la sua attività, incontrando clienti e recandosi anche a fare la spesa al supermercato nonostante fosse positivo al Covid-19.

Con questo atteggiamento, secondo la Procura di Catania, avrebbe “messo a repentaglio l’incolumità pubblica, sottoponendo i soggetti terzi con i quali è venuto a contatto e non, a rischio di contrarre il virus”. L’uomo è stato bloccato da carabinieri nella sua sede di lavoro subito dopo aver ricevuto un cliente, che era ignaro della positività del 62enne.

L’uomo è stato dunque arrestato dai Carabinieri della stazione di Linguaglossa e la Procura di Catania ha deciso disporre gli arresti domiciliari per violazione delle norme emanate per il contenimento della pandemia.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank