blank

Montagnareale, per il campo di calcio ok, polemiche sull’acqua

E’ stata finanziata per un importo pari a quasi un milione di euro, con fondi Pac del programma operativo complementare 2014/2020, l’operazione relativa al completamento del campo di calcio “Spirini alto” di Montagnareale.

Si tratta di un finanziamento corposo a beneficio del comune collinare, per un intervento che è dotato del progetto definitivo. Per una notizia che mette in evidenza il lavoro dell’amministrazione, un’altra che si riferisce ad una iniziativa dei consiglieri di minoranza.

Prendendo spunto dall’ordinanza emessa dal sindaco Rosario Sidoti sul divieto d’uso potabile acqua erogata dalla fontana pubblica di contrada Spirini e dal serbatoio del centro, i consiglieri hanno evidenziato come nel 2020 non siano mai state effettuate analisi sulla potabilità delle acque comunali e che solo da pochi giorni e per motivi di estrema urgenza si è proceduto in tal senso. “Le ultime analisi, precedenti a queste, risalgono a settembre 2019, più di un anno fa. Ci riserviamo ulteriori iniziative, hanno concluso i consiglieri di minoranza, che vadano verso l’accertamento di quelle che a nostro avviso sono gravi irregolarità non solo dal punto di vista giuridico ma anche etico e politico.”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp