sabato, Settembre 19, 2020

Palermo, in corso le operazioni di rimozione della bomba della seconda guerra mondiale al porto

Sono partite alle 10.06 le operazioni di rimozione e disinnesco della bomba della seconda guerra mondiale trovata al Porto del capoluogo siciliano, in un fortino nascosto dall’erba, durante i lavori per il Passante ferroviario.
Oltre una sessantina tra strade, vie e piazze evacuate a partire dalle 6 di questa mattina, per un un raggio di circa 400 metri dal punto in cui si trova la bomba. Sono più di settemila i residenti che sono stati allontanati della zona per poter effettuare le operazioni in sicurezza.
A lavoro gli artificieri e i militari del IV Reggimento genio guastatori che una volta rimossa la bomba da 272 chili, di cui 100 di esplosivo, la faranno brillare n una cava lontano dalla città.
A gestire le operazioni di ordine pubblico e sicurezza, gli agenti della Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia Municipale, la Protezione Civile e la Croce Rossa, coordinati dal Centro coordinamento soccorso della Prefettura.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp