sabato, Ottobre 31, 2020

Messina, lo svincolo di Giostra resta chiuso, tra polemiche e viabilità a rilento

Tempi lunghi per la riapertura delle rampe di collegamento tra Giostra e la galleria San Jachiddu e polemiche di fuoco a Messina per lo stato della viabilità.

Nella giornata dello scorso 7 settembre si è svolta  una seduta della I Commissione Viabilità e Lavori Pubblici  presieduta da Libero Gioveni, nella quale si è discusso dello stato di avanzamento dei lavori di messa in sicurezza del viadotto Ritiro e della possibile riapertura dello svincolo di Giostra. Presenti l’Assessore ai Lavori Pubblici del comune di Messina Salvatore Mondello, il Dirigente del Dipartimento Servizi Tecnici Antonio Amato e il RUP del CAS Anna Sidoti.

Dalla riunione è emerso che la prossima settimana saranno varati gli impalcati dell’infrastruttura in direzione Palermo, mentre le maestranze impiegate sono state aumentate da 70 a 100 unità per accelerare i tempi di intervento. Secondo il cronoprogramma l’apertura del viadotto in direzione Palermo è prevista per giugno 2021 e quella in direzione Messina soltanto a dicembre 2021. Inoltre per decisione del Cov (l’organo tecnico della Prefettura) lo svincolo di Giostra non sarà riaperto salvo che per eventi eccezionali. Nelle rampe di collegamento fra Giostra e Annunziata, collaudate nel 2009, a seguito di verifiche sono state rilevate criticità strutturali che ne impediscono l’apertura. Saranno necessari interventi di manutenzione che pare non siano stati eseguiti. Indiscrezioni rivelano che sul punto il Comune stia redigendo un dossier.

Intanto la notizia che l’apertura è stata rinvita al 2021 ha scatenato la reazione di sindacati e forze politiche, preoccupati per le già pesanti criticità della viabilità, che rischiano di aggravarsi con la riapertura delle scuole e che chiedono chiarezza. Intanto questa mattina in ingresso verso la Tangenziale si è creata una lunga coda a causa di un mezzo pesante in avaria nelle corsie adiacenti la rotatoria. Rallentamenti anche in autostrada in direzione Palermo-Messina già a partire dalla barriera di Villafranca. Una situazione tornata alla normalità solo dopo le 9.30.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp