giovedì, Ottobre 29, 2020
Brolo salute
L'assessore Tina Fioravanti

Brolo – Riapre lo Sportello d’Ascolto Antiviolenza 

Dopo la pausa forzata dovuta all’emergenza Coronavirus, riprende a Brolo l’attività dello Sportello d’Ascolto Antiviolenza gestito dall’Associazione Pink Project di Capo d’Orlando con il patrocinio dell’Assessorato Servizi Sociali del Comune di Brolo.

L’ufficio, ospitato al primo piano dell’edificio di Piazza stazione, sarà riaperto a partire dalla prossima settimana il martedì pomeriggio dalle ore 14 alle 18 e giovedì mattina dalle ore 9 alle 13 e adotterà le misure previste per il contenimento dell’epidemia.

Un team di esperti, garantendo l’assoluto anonimato, offre servizi professionali gratuiti alle donne vittime di violenze fisiche e psicologiche con la presa in carico e l’accompagnamento fino alla fuoriuscita del trauma.

“Abbiamo avviato proprio un anno fa questa collaborazione con l’Associazione Pink Project che da anni opera sul territorio svolgendo una meritoria attività di ascolto e supporto psicologico nei confronti della donne che subiscono violenza – commenta l’assessore ai Servizi Sociali Tina Fioravanti.

Si tratta di un servizio molto delicato, che pure ha prodotto significativi risultati. Il percorso non è facile, ma davvero val la pena affrontarlo per ritrovare l’autonomia, tutelare la sicurezza della donna e dei suoi figli, superare i traumi a livello emotivo, relazionale, psicologico”. Lo Sportello d’Ascolto Antiviolenza di Brolo fornisce anche informazioni telefoniche al numero 0941 054182 dal martedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp