sabato, Maggio 28, 2022

Capo d’Orlando, la minoranza interroga sulla pulizia di torrenti e tombini

torrenti e tombini capo-min

I consiglieri di minoranza del comune di Capo d’Orlando Gaetano Gemmellaro, Gaetano Sanfilippo, Alessio Micale, Sandro Gazia, Renato Mangano e Angiolella Bottaro interrogano l’amministrazione comunale sulla manutenzione e pulizia degli alvei dei torrenti e corsi d’acqua e sullo stato di pulizia di pozzetti e condotte per il deflusso delle acque meteoriche.

“Premesso che – scrivono i consiglieri – quello che sta accadendo nel territorio a causa del clima tropicalizzato, con piogge intense di breve durata, riapre l’urgente questione della tutela del territorio e della prevenzione dei rischi,  visto che il territorio del Comune di Capo d’Orlando in passato è stato raggiunto da eccezionali ed abbondanti piogge, che hanno provocato notevoli danni alle zone residenziali con allagamenti che hanno costretto in alcuni casi all’evacuazione di parecchie abitazioni, oltre a frane e smottamenti dei versanti che in alcuni casi hanno interrotto strade di accesso al centro abitato delle periferie;

considerato che  – continuano i consiglieri – lo stato attuale  in cui versano i torrenti ed i corsi d’acqua ricadenti nel territorio comunale, risulta assolutamente precario e potenzialmente pericoloso poiché pieno di vegetazione spontanea e detriti, che potrebbero impedire il regolare deflusso delle acque compromettendo l’incolumità pubblica nel caso di esondazioni;

ritenuto che la mancata pulizia e manutenzione degli alvei e dei pozzetti di raccolta e deflusso delle acque meteoriche può potenzialmente favorire tali fenomeni contribuendo ad aggravare le conseguenze per la popolazione, oltre ai danni alle strutture etc..

i sottoscritti Consiglieri comunali interrogano la S.S. per sapere e/o conoscere:

  1. Quali urgenti iniziative intende intraprendere per eseguire immediati interventi di pulizia degli alvei dei corsi d’acqua, con particolare riferimento ai torrenti Piscittina, Salicò, Vina, Bruca, Gambitta Milio, Forno, Mangano, S .Lucia, Muscale, S. Carrà…etc…
  2. Quali urgenti iniziative intende intraprendere per avviare nell’immediato la stasatura e la pulizia dei tombini e dei pozzetti di raccolta e convogliamento delle acque meteoriche del centro urbano e delle periferie;

Si richiede risposta scritta nei termini imposti dall’art. 10 dello Statuto Comunale, dall’art. 27 del Regolamento per la disciplina delle adunanze del Consiglio Comunale e  l’inserimento all’o.d.g nel prossimo Consiglio Comunale”.

Facebook
Twitter
WhatsApp