“Revocate la conversione dell’ospedale di Sant’Agata Militello in Covid Hospital”

2251
Comune di Sant'Agata di Militello

“Siano revocati gli atti aziendali con cui è stato disposto il trasferimento dei reparti dell’ospedale di Sant’Agata Militello per la riconversione dello stesso nosocomio a Covid Hospital, per la degenza di pazienti positivi al Coronavirus”.

Questo il senso del documento sottoscritto dai diciotto sindaci del distretto sanitario 31 indirizzato alla direzione generale dell’Asp 5 di Messina. Contestualmente è stato sollecitato l’avvio di ogni azione di competenza per garantire le misure minime necessarie in via preliminare all’eventuale attivazione del cosiddetto Covid Hospital e la concertazione con le amministrazioni locali su ogni scelta volta ad incidere sulla qualità e quantità delle prestazioni sanitarie pubbliche. A firmare la richiesta, i sindaci dei comuni di Sant’Agata Militello – comune capofila, poi Torrenova, Capo d’Orlando, Acquedolci, Galati Mamertino, Frazzanò, San Salvatore di Fitalia, Militello Rosmarino, Caronia, Alcara Li Fusi, Castell’Umberto, Longi, San Marco d’Alunzio, Naso, Tortorici, Mirto, Capri Leone e San Fratello.