blank

Coronavirus, contagiato un medico a Enna. Negativi invece i turisti bergamaschi in quarantena a Palermo

Tra le persone contagiate dal Covid-19 in Sicilia c’è anche un medico catanese che lavora all’ospedale Umberto I di Enna.  A scopo precauzionale sono stati eseguiti tamponi a medici, infermieri, personale del nosocomio e paziente che sono entrati in contatto con lui. Secondo le prime ricostruzioni, il contagio sarebbe avvenuto per contatti avuti con persone di Bergamo. L’uomo è in quarantena nella sua casa di Catania.

Si potrebbero invece riaprire presto le porte dell’hotel Mercure di Palermo per il gruppo di turisti bergamaschi, in ‘quarantena’ nell’albergo dal 25 febbraio scorso, dopo che alcuni di loro sono risultati positivi al Coronavirus. Secondo l’ANSA, sono risultati negativi i tamponi effettuati

Nuovi tamponi di controllo eseguiti su di loro, secondo quanto apprende l’ANSA, sono risultati tutti negativi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank