martedì, Dicembre 1, 2020
blank

Video – Capo d’Orlando: Rifiuti, nel 2020 si cambia pagina?

Il servizio di igiene ambientale e le percentuali di raccolta differenziata tornano al centro del dibattito pubblico orlandino. Sembrerebbe che la SRR Messina Provincia non potrà espletare la gara di affidamento del servizio entro il 15 marzo, data in cui scade il contratto temporaneo con la Loveral di Patti che ha sostituito la Multiecoplast, con cui il comune è entrato in contenzioso e a ciò si aggiunge che le percentuali di raccolta per l’anno 2019, che non raggiungono la quota minima imposta dall’Europa del 65% annuo.

Ma se lo scorso anno è risultato critico per una serie di vicissitudini, l’amministrazione comunale guidata da Franco Ingrillì punta a nuove strategie per il 2020, con l’obiettivo, in primis, di abbattere i costi per l’utenza.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank