Novara di Sicilia, restyling per il teatro “Riccardo Casalaina”

105

Una nuova facciata per il teatro comunale “Riccardo Casalaina”; poi la sistemazione dei palchetti e la ristrutturazione del palcoscenico. Questi ed altri lavori serviranno a rendere più funzionale uno dei teatri più caratteristici della Sicilia, grazie al contributo concesso di 227.500,00 euro. Il progetto prevede inoltre interventi di messa in sicurezza, abbellimenti interni e nuovi colori. L’incarico per la progettazione esecutiva è stato affidato all’ingegnere Salvatore Ferrara. Per l’esecutivo di Gino Bertolami è stato raggiunto un altro importante obiettivo. Il teatro, intitolato al musicista novarese Riccardo Casalaina, sorge a sud della chiesa di San Giorgio, oggi adibita ad auditorium. Sul finire del 1700 fu riparato e ultimato nel 1770; era composto da una sala a ferro di cavallo con tre ordini di palchi in legno. Il teatro ha conservato la sua originaria

fisionomia fino al 1958, quando, su perizia del genio civile di Messina e con un finanziamento da parte del provveditorato alle opere pubbliche della Sicilia, le strutture lignee finemente decorate hanno ceduto il posto a nuove strutture in cemento armato. Il teatro è tuttora in uso e ora si potranno ripristinare le parti di intonaci e rifiniture in pessime condizioni, ristrutturare la copertura, procedere alla messa a norma. In ragione di questo straordinario teatro, l’amministrazione Bertolami ha già stipulato protocolli d’intesa con i sindaci di Rodì Milici, Basicò, Tripi, Mazzarrà Sant’Andrea, Fondachelli Fantina e Falcone; sono stati finalizzati a rapporti di partenariato per l’utilizzo del teatro. Questa è stata una carta in più da giocare, per raggiungere l’obiettivo del finanziamento del progetto di ristrutturazione.