#PlasticFree, la Guardia Costiera incontra i ragazzi dell’IC n.2 di Capo d’Orlando

290
Guardia Costiera IC N.2
La Guardia Costiera di Sant'Agata di Militello incontra i ragazzi dell'Istituto Comprensivo n.2 di Capo d'Orlando

Nella giornata odierna, nell’ambito dell’undicesima settimana europea della riduzione dei rifiuti promossa dalla locale Amministrazione comunale di Capo d’Orlando, l’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello ha incontrato nella cittadina orlandina oltre 50 studenti dell’Istituto Comprensivo Statale n. 2 “Giovanni Paolo II”, diretto dalla Dirigente Prof.ssa Rita Troiani.

Al momento di forte educazione e sensibilizzazione ambientale in favore dei giovani studenti ha preso parte anche l’Associazione “Legambiente Nebrodi” con il Geom. Salvatore Granata. 

L’incontro è stata l’occasione per promuovere la tutela dell’ambiente e del mare attraverso la diffusione di nuove culture e prassi per la raccolta differenziata del ciclo dei rifiuti, incentivando una significativa opera di riduzione dell’utilizzo di oggetti composti da plastica monouso.

Guardia Costiera IC N.2
Un momento dell’incontro

In particolare, il personale militare della Guardia Costiera ha posto l’attenzione sul progetto nazionale #PlasticFreeGC in materia di lotta alla dispersione delle microplastiche nell’habitat marino.

Ai giovani studenti, riprendendo le parole espresse dal Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Giovanni Pettorino, nel corso della recente presentazione del calendario 2020 della Guardia Costiera presso Castel dell’Ovo di Napoli, è stato ricordato come “l’ambiente ed il mare rappresentino un patrimonio naturale e culturale dal valore inestimabile che non abbiamo ricevuto in eredità dai nostri predecessori, bensì in prestito dai nostri figli e da chi ci sarà dopo di noi: a loro abbiamo il dovere di riconsegnarlo immutato”.