“Rileggiamo l’Articolo 3”, premiati a Roma gli alunni del Liceo Sciascia-Fermi

2600
La delegazione dello Sciascia-Fermi a Roma con il Dirigente Scolastico Larissa Bollaci, le studentesse Angelica Catalano Puma, Paola Randazzo Papa e Maria Giuffrida Nasonte e la Prof.ssa Maria Damiano.

Il 14 novembre 2019, presso la sala Aldo Moro del Ministero della Pubblica Istruzione a Roma, si è svolta la cerimonia di premiazione degli studenti finalisti del Concorso “Rileggiamo l’Articolo 3”.

Tra i finalisti vi erano gli alunni della IV B Scientifico del Liceo Sciascia-Fermi di Sant’Agata di Militello, Angelica Catalano Puma, Paola Randazzo Papa e Maria Giuffrida Nasonte. Referente del progetto la Prof.ssa Maria Damiano.

Il Liceo Sciascia, già vincitore del Concorso “Rileggiamo l’Art.21”, ha ricevuto l’ambito riconoscimento di essersi classificato fra le Scuole finaliste.

Alla premiazione erano presenti: Paolo Sciascia, rappresentante del Miur; Beppe Giulietti, Presidente della Federazione Nazionale della Stampa; Roberto Natale, giornalista della RAI; Elisa Marincola, portavoce Art.21; Gianfranco Noferi, responsabile del canale Rai Scuola e Renato Parascandolo, coordinatore del Concorso.

La mission del concorso era quella di promuovere tra i giovani una cultura critica dell’informazione e i valori che ispirano gli Articoli 3 e 21 della Costituzione: pari dignità, uguaglianza, diritto di informare, ma anche dovere di informarsi e informare.

Tutti gli interventi hanno messo in luce l’importanza e la bellezza dell’Art.3 della Costituzione, che sancisce l’uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge senza alcuna distinzione. L’analfabetismo funzionale rischia di diffondersi sempre più in una società orientata a brevi messaggi e ad un sapere veloce. Obiettivo del Concorso “Rileggiamo l’Art.3” era quello di offrire agli studenti l’opportunità di riflettere su questo cruciale problema. Finché ci saranno individui poco inclini a capacità critiche e ad opinioni personali non ci sarà uguaglianza.

Il Dirigente scolastico del Liceo Sciascia-Fermi di Sant’Agata, Larissa Bollaci, presente alla premiazione, ha espresso grande soddisfazione per l’ottimo risultato, che si aggiunge agli altri conseguiti dal Liceo. Pochi giorni fa la scuola di Sant’Agata di Militello si è aggiudicata il primato di miglior scuola della provincia di Messina, secondo il report Eduscopio diramano dalla Fondazione Agngelli