Frazzanò, arresto per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale

1270

A Frazzanò i carabinieri della Stazione di Mirto hanno arrestato un 50enne originario di Frazzanò, da tempo residente a Torrenova, per violazione degli obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno cui è sottoposto nel comune di Torrenova.

Nel corso dei servizi di prevenzione svolti sul territorio, i Carabinieri hanno sorpreso l’uomo all’interno di un casolare a Frazzanò in compagnia di altre persone gravate da pregiudizi penali e lo hanno arrestato, in flagranza di reato, per la violazione delle prescrizioni, imposte nella misura di prevenzione, di non frequentare pregiudicati e di non soggiornare in comuni diversi da quello di Torrenova. Inoltre, i militari lo hanno sottoposto a perquisizione, rinvenendo e sequestrando un coltello della lunghezza complessiva di 16 centimetri; l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Patti anche per il reato di porto ingiustificato di arma bianca. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato condotto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Patti.