Sant’Agata Militello, Terreforti invasa dalle zecche

1618

Sono centinaia e sono sbucate questa mattina dalle fessure tra le mattonelle della zoccolatura della Palazzina FG1 27 delle case IACP.  Si tratta di zecche.

A fare la brutta scoperta una residente del luogo, come ogni giorno, questa mattina ha provveduto a ripulire il cortile condominiale. Non appena ha utilizzato l’acqua per pulire il marciapiede, dal muro sono uscite centinaia di zecche.

La signora, preoccupata, ha allertato i vicini.  Insieme hanno tentato di ripulire il muro, infestato dai temibili acari, il cui morso puó trasmettere microrganismi patogeni per uomo e animali, utilizzando acqua e insetticidi, ma senza risultato.

Come potete vedere delle foto, le zecche continuano a muoversi sul muro, spostandosi verso le porte di ingresso e le finestre degli appartamenti al piano rialzato.

Il Sindaco Bruno Mancuso, a cui abbiamo segnalato la situazione, ha dato rassicurazioni sull’attivazione della ditta preposta agli interventi di disinfestazione, che, però, potrebbe non arrivare prima di domani.

E intanto, i residenti, sono costretti a barricarsi dentro casa, sperando che le zecche non riescano ad introdursi nelle abitazioni attraverso fessure nei muri o gli infissi e lanciano una richiesta di aiuto, affinchè si faccia un intervento immediato.