Santa Marina Salina, “Isola verde” la minoranza chiede un consiglio comunale urgente

246
I consiglieri di minoranza di Santa Marina Salina hanno richiesto la convocazione d’urgenza del civico consesso.
La decisione è maturata pochi giorni dopo la diffusione di notizie relative all’inchiesta battezzata “Isola Verde” e che vede coinvolte sull’isola di Salina, a vario titolo, oltre 80 persone tra amministratori pubblici, ex amministratori pubblici, imprenditori, dipendenti comunali e comuni cittadini. Evidenziando prudenza e riflessività, i consiglieri Domenico Giuffrè, Mariagiulia Romagnolo e Giuseppe Capasso non ritengono che questo sia il momento di abbandonarsi a facili speculazioni di ordine politico. Al momento è sembrato opportuno fare il punto della situazione in sede di consiglio comunale. “Senza interferire nello svolgimento delle indagini in corso, sarebbe molto importante a nostro avviso che il primo cittadino facesse luce, per quanto possibile, sulla vicenda e sulle iniziative che eventualmente deciderà di intraprendere per salvaguardare l’immagine della comunità e per lanciare segnali di chiara ed evidente discontinuità col passato”. Ora, da regolamento, toccherà al Presidente del Consiglio valutare se sussistano o meno i presupposti per convocare, in tempi ristretti, il civico consesso.