Si appisola sul materassino a Scilla, ritrovato dopo oltre 9 ore a Messina

3998

Un giovane di 28 anni è stato salvato nella nottata di ieri nello Stretto di Messina dagli uomini della Guardia Costiera, dopo essere stato trascinato a largo dalle correnti con il suo materassino. L’uomo si era infatti appisolato sul materassino galleggiante mentre si trovava a Scilla, in Calabria; di lui si erano perse le tracce sabato pomeriggio quando un amico, visibilmente preoccupato, ha avvertito la Capitaneria di Porto.

Le ricerche hanno interessato tutto lo Stretto di Messina con elicotteri e navi. Finalmente dopo oltre 9 ore, quando ormai la notte era calata da un pezzo il disperso è stato rintracciato in mare quasi a Messina. Era ancora aggrappato al suo materassino. Le sue condizioni erano buone ed è stato successivamente riportato a Scilla.