Capo d’Orlando, mercoledì consiglio comunale, cittadinanza a Fagone e temi caldi

344

Tra i dieci punti iscritti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Capo d’Orlando, convocato in seduta ordinaria dal Presidente Carmelo Galipò per le ore 18,30 di mercoledì 7 agosto, c’è anche il conferimento della cittadinanza onoraria al giornalista Piero Fagone (su proposta del Sindaco).

Tra i temi caldi che saranno discussi nella seduta del consiglio comunale ci sono

– Approvazione regolamento comunale per il compostaggio domestico, comunità e prossimità (su proposta del Sindaco);

– Regolamento disciplinante misure preventive per sostenere il contrasto dell’evasione dei tributi locali ai sensi dell’articolo 15 ter del Decreto-Legge 30 aprile 2019, n. 34 così come modificato dalla Legge di conversione 28 giugno 2019, n. 58 (su proposta del Sindaco);

– Riconoscimento contabile ordinanza sindacale n. 34 del 25 giugno 2019 relativa all’intervento di somma urgenza per il decespugliamento di tratti di viabilità pedonale e veicolare nelle contrade del territorio comunale a tutela delle norme igienico sanitarie ed a tutela dal rischio incendi, secondo le modalità previste dall’art. 191 del testo unico 267/2000 (su proposta del Vicesindaco);

– Mozione – atto di indirizzo, ai sensi dell’art.28 del vigente regolamento, approvato con delibera del C.C. n.27 del 27.05.2001, per la realizzazione ed adozione di un PUT (Piano Urbano del Traffico) e di un PUP (Piano Urbano Parcheggi) con l’individuazione di nuove aree destinate a parcheggi, nelle zone più sensibili e delicate per i flussi veicolari, la sistemazione e l’utilizzo di quelle già esistenti (primo firmatario Consigliere Trifilò);

– Mozione- atto di indirizzo, ai sensi dell’art. 28 del vigente regolamento comunale, approvato con delibera del C.C. n.27 del 07/05/2011, per la regolamentazione della gestione del servizio di vigilanza ambientale sul territorio e l’istituzione della figura dell’Ispettore Ambientale Comunale (primo firmatario consigliere Micale);

– Mozione – atto di indirizzo, ai sensi dell’art. 28 del vigente regolamento comunale, per la redazione di un progetto esecutivo per il completamento della strada di collegamento tra la via Torrente Forno e la via Bruca – adempimenti – (primo firmatario Consigliere Gazia);

– Mozione, ai sensi dell’art. 28 del regolamento comunale, elevati flussi veicolari sulla via Trazzera Marina con aumento incidenza degli incidenti automobilistici e messa a repentaglio della sicurezza dei pedoni; modifica viabilità (primo firmatario Consigliere Gazia).

Sul punto relativo al regolamento per il contrasto dell’evasione dei tributi locali è intervenuto con una dura nota il Consigliere Comunale di opposizione Renato Mangano, che scrive:

“IO NON CI STO….VA RIVISTA LA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE….PER RISPETTARE LA DIGNITA’ DEI CITTADINI ORLANDINI !!!
L’Amministrazione del Sindaco Ingrillì, in spregio ai più elementari principi di civiltà giuridica e dello Statuto dei Diritti del Contribuente, ha inteso esercitare il dovere istituzionale della riscossione dei tributi locali noncurante della grave crisi economica che attanaglia una significativa platea di famiglie e imprese paladine, che, di contro, andrebbero sostenute con opportune misure di sostegno per la regolarizzazione dei carichi pendenti e di quelli correnti.
Nell’ interesse diffuso dell’ intera comunità paladina invito la Giunta Comunale e gli uffici competenti a rivedere, senza indugio, la proposta di deliberazione del regolamento per il recupero dei crediti, cassando le parti in contrasto con la normativa vigente e prevedendo un opportuno e sostenibile pagamento rateale sia per le pregresse morosità che per i tributi di competenza 2019.”