Sant'Agata Militello, esercitazione antincendio della Guardia Costiera

223

In previsione dell’incremento dei traffici turistici estivi, l’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello ha testato con esito positivo la macchina dei soccorsi con una complessa esercitazione antincendio portuale.
Lo scenario dell’esercitazione ha visto il coinvolgimento dei diversi Enti e Soggetti istituzionalmente preposti che, in sinergia tra loro e sotto lo stretto e diretto coordinamento dell’Autorità Marittima, hanno assicurato la buona riuscita dell’operazione, grazie anche ad un’intensa fase di studio preliminare condotta nei giorni precedenti.
Per l’occasione è stato simulato un incendio a bordo della Motonave “REC OIL IV” del Consorzio Castalia, dovuto ad un corto circuito alla strumentazione di bordo con consequenziale divamparsi di fiamme che hanno indotto, per il forte spavento, un componente dell’equipaggio a gettarsi in mare.
Subito è stata inviata sul posto la Motovedetta SAR CP 832che ha prontamente recuperato il naufrago ed assicurato le necessarie cure del caso prima dell’affidamento in banchina del malcapitato al Servizio 118.
L’unità sinistrata, monitorata dalla Guardia Costiera, è riuscita successivamente a raggiungere in autonomia il proprio posto d’ormeggio presso lo scalo santagatese, dove è scattato l’intervento a terra del Nucleo Operativo Portuale della Guardia Costiera, dei Vigili del Fuoco, dell’Ufficio Tecnico Comunale, dell’Associazione di Protezione Civile e della Polizia Municipale, impegnata a coordinare la viabilità stradale di congiunzione tra città ed ambito portuale. Dopo le fasi di estinzione dell’incendio, è seguita un’attività antinquinamento propedeutica all’eventuale contenimento di materiale inquinante sversatosi nello specchio portuale. L’articolato scenario operativo simulato è risultato un importante test in previsione della stagione estiva che ha fornito un’efficace e pronta risposta a beneficio di tutta la collettività locale.
Il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo, T.V. (CP) Donato Bonfitto, haringraziato al termine l’Equipaggio della M/N “REC OIL IV”, il Consorzio Castalia, le Forze di Polizia e tutti gli Enti ed Associazioni intervenuti per la preziosa disponibilità e per il qualificato contributo offerto.