Capo d'Orlando in emergenza rifiuti: la raccolta riprenderà domani

968

Riprenderà domani la raccolta dei rifiuti a Capo d’Orlando. Anche oggi infatti la spazzatura è rimasta per le strade del centro paladino a causa dello sciopero dei dipendenti della Ekoservizi, che lamentano tre mensilità arretrate.

Ai bidoncini grigi e ai sacchetti dell’indifferenziato esposti sabato questa mattina si sono uniti anche i bidoncini marroni della raccolta organica e nel centro paladino è sotto gli occhi e il naso di tutti il disagio causato dalla protesta degli addetti alla raccolta dei rifiuti.
E nonostante la chiusura del centro di raccolta di Pissi, anche in queste ore continua il via vai dei cittadini che, anche rischiando una sanzione, pur di liberarsene abbandonano i loro rifiuti davanti al cancello.
Anche stamattina infatti i dipendenti hanno incrociato le braccia, riuscendo ad ottenere una risposta da parte della ditta, che ricevuto un acconto da parte del comune, pagherà ai suoi dipendenti una mensilità. Alle prime ore dell’alba di domattina dunque gli addetti riprenderanno la raccolta: saranno prelevati rifiuti indifferenziati e organici, mentre è stato chiesto ai cittadini di rimandare il conferimento della plastica.