Brolo, il sindaco Laccoto ha attribuito le deleghe agli assessori

1551

Il sindaco di Brolo Giuseppe Laccoto, dopo aver nominato i componenti della sua giunta, ha in avanti attribuito le deleghe ai suoi assessori.
Carmelo Ziino, che è anche vice sindaco, avrà contenzioso, bilancio, economato, tributi, società partecipate e rapporti con AtoMe1, Srr e Ati, commercio, suap, sport e tempo libero e protezione civile.
A Tindara Fioravanti vanno servizi sociali, politiche sociosanitarie, politiche del lavoro, rapporti con associazioni e volontariato.
A Maria Vittoria Cipriano vanno pubblica istruzione, promozione delle attività culturali, biblioteca, politiche giovanili, associazioni culturali e giovanili.
Infine a Cono Ricciardello vanno turismo, verde e decoro urbano, patrimonio e manutenzione, viabilità, ambiente, agricoltura, artigianato e sviluppo economico, autoparco e acquedotto.
Il sindaco Laccoto si è riservato polizia municipale, personale, lavori pubblici e programmazione, urbanistica ed edilizia, servizi cimiteriali e rapporti istituzionali.