Prima tappa dei concorsi nazionali “Miss Reginetta d’Italia” e “Talent Kids”

454

La prima tappa delle edizioni interprovinciali ME-CT-RC, curata dall’Arf Spettacoli, è stata condotta dal presentatore ufficiale Francesco Anania, coadiuvato da Nuccia Sottile. Si è svolta al ristorante pizzeria Al Torchio di Milazzo, in via Piave 27, offrendo momenti di spettacolo e divertimento.

Le quattro giovani donne vincitrici della serata del concorso “Miss Reginetta d’Italia”, in ordine di classifica, sono: Ambra Squillaci, Giulia Impalà, Debora Nania e Giuliana Diletta Gigante.

Il concorso di moda “Miss Reginetta d’Italia” è un trampolino di lancio che offre esperienza, visibilità a livello nazionale, confronto e crescita. Terminerà con la selezione nazionale in Piazza Italia Chianciano Terme (SI) dal 31 al 1 settembre 2019 trasmessa sui canali Mediaset e Sky.

Le quattro ragazze selezionate si sono sfidate con: Maria Tindara Azzarello, Martina Occhino, Mariagrazia Morabito, Giulia Maio, Andry Dolboc, Loredana Milone, Florina Dolboc, Naomi Coglitore.

 

Il “Talent Kids” è un concorso che nasce con lo scopo di avvicinare i bambini al mondo dello spettacolo attraverso le arti della moda, del canto, del ballo e del cabaret, senza per questo estirparli dalla dimensione sfaccettato dell’infanzia. Nonostante la classifica e i punteggi finalizzati all’esito del concorso, tutti i bambini vengono trattati allo stesso modo: delicatezza necessaria volta a sostenere il loro valore, stimolandoli a coltivare le abilità che imparano a riconoscersi.

Gli organizzatori dell’evento lavorano per arricchire il concorso rendendolo sempre più conferme alla realtà dei più piccoli. Non solo musiche a tema ad accompagnare le sfilate ma anche personaggi delle fiabe e della realtà da interpretare.

Sul tappeto rosso di ieri sera, otre a sfilare con abiti eleganti e casual, i bambini si sono divertiti vestendo i personaggi del mondo delle favole e non solo. Così, accanto a baby carabinieri, hanno sfilato Biancaneve, Cenerentola, Rapunzel e tantissime principesse e principi. Perché la magia di una sfilata per bambini è pure questo, è ricordargli che i significati delle favole possono ancora scrivere la vita.

Gli abiti di carnevale e i vestiti della moda casual sono stati forniti dal franchising Emporio 88 di Barcellona P.G, in via Carducci, che veste bambini da 0 a 16 anni.

I bambini selezionati, sempre in ordine di classifica, sono: Gaia Coglitore, Francesco Bucca, Ginevra Chillari e Rebecca Piemonte.

Nel ballo si è distinta Martina Maio esibendosi con una Bachata.

I vincitori di entrambi i concorsi sono stati individuati da una giuria variegata e competente formata da Katya Laquidata insegnante della scuola di danza El Pam Pam, dallo showman esperto di moda Nuccio Aliberti, dall’organizzatore di eventi Marco Ravalli, dalla scrittrice Valentina Di Salvo, da Beto Manzo allenatore dell’Orsa Basket di Barcellona P.G., da Giuseppe Sturniolo Presidente dell’ASAS (Associazione Siciliana Arte e Scienze) e da Francesco Giornanni, libero professionista e sommelier.

Durante la serata si sono esibiti alcuni talenti del territorio.

Luca Sindoni: fisarmonicista milazzese di 12 anni che si è distinto in diversi concorsi. Studia musica con il Maestro Giuseppe Santamaria e si allena un’ora e mezzo ogni giorno. La passione per la fisarmonica è un lascito affettivo del nonno, musicista autodidatta.

Davide Patti: cantante, si è esibito con brani tra cui “La voce del silenzio” e “Non mi ami”. Vincitore di due primi posti e di un secondo posto nei concorsi canori del 2018, è stato selezionato per partecipato al concorso al Palafiore di Sanremo inviando un video al direttore artistico.

Chiara Rizzo: cantante, si è esibita con diversi brani tra cui “Quello che le donne non dicono” di Fiorella Mannoia, interpretando il contenuto nonostante la giovanissima età.

 

Una serata piacevole e piena talento, un’occasione di confronto e di crescita per tanti giovani che amano mettersi in gioco per raggiungere i propri obiettivi.