Patti, Daspo sospeso, il Cga ha accolto l’appello di un giocatore di basket

1183

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa ha accolto l’appello del giocatore di basket di Patti Antonino Sidoti, rappresentato dall’avvocato Silvano Martella, riformando l’ordinanza del Tar di Catania del 14 novembre 2018.

In funzione di questo provvedimento, può ritornare a giocare tra le fila della “Basket School Messina”. Il Tar di Catania, nel novembre dello scorso anno, aveva revocato la sospensione del DASPO all’atleta pattese, richiesta che, in un primo momento, era stata accolta e gli aveva permesso di cominciare la stagione con la formazione peloritana. Adesso il Cga ha accolto l’appello e la richiesta di sospensiva, sollecitando il Tar a fissare l’udienza nel merito; ha motivato ritenendo che “vi sia stata sproporzione della misura anche in relazione alla giovane età dell’atleta e per l’assenza di intervento dell’ordinamento disciplinare sportivo e considerando anche che, sotto il profilo istruttorio, il provvedimento sembra presentare lacune.”