Barcellona. #Noicisiamo accende i riflettori sul degrado nel centro cittadino – FOTO

390
dav

Nei giorni scorsi, un’interrogazione del Consigliere Comunale, Salvatore Imbesi, ha acceso i riflettori sulla situazione relativa al quartiere Fondaconuovo e alle altre periferie.

“Ebbene – si legge in una nuova nota – oggi il gruppo politico #Noicisiamo ritiene di potere affermare serenamente che, se le periferie non sorridono, il centro cittadino non può fare certamente salti di gioia. Chi, in questi giorni di festa, si è ritrovato a fare un giro, avrà certamente notato la grossa buca che si è aperta in Via Moleti (angolo Via Roma) e la voragine che fa bella mostra di se in Via Vittorio Alfieri (angolo Via Carducci). Due buche, si dirà. Ma non è così. Il modo in cui si sono aperte e la loro profondità destano, a nostro avviso, preoccupazione. Per questo chiediamo all’Amministrazione Comunale, oltre che di intervenire celermente per evitare spiacevoli inconvenienti e disagi, di tenere in seria considerazione l’ipotesi di verificare le condizioni di stabilità e sicurezza del manto stradale delle vie del centro”.

“Poniamo inoltre l’accento – prosegue la nota a firma di Salvatore Coppolino e Salvatore Imbesi – sulle condizioni di degrado in cui versa il Largo Ferdinando D’Amico, il parcheggio ubicato alle spalle della filiale Unicredit di Via Roma: panchine divelte, erbacce, degrado a bella posta e mattonelle saltate. Tutto documentato attraverso materiale fotografico. E poi ci sono anche i danni causati dalle radici degli alberi. Nel Largo Ferdinando D’Amico come davanti all’ingresso dei Giardini Oasi. Auspichiamo che, al più presto, vengano attuati interventi non soltanto sul piano strettamente estetico, ma su quello pratico della sicurezza dei cittadini barcellonesi”.