Piraino, finanziata la ristrutturazione di un edificio da adibire a museo

666

Il 3 dicembre scorso la Regione ha trasmesso al sindaco di Piraino, Maurizio Ruggeri il decreto di finanziamento di 900 mila euro per la ristrutturazione, adeguamento e realizzazione dell’edificio adibito a museo etno-antropologico”, ex-sede municipale.

“Si tratta di un progetto importante che ha visto l’impegno di diverse amministrazioni comunali, Campisi-Maniaci-Ruggeri, ed oggi sotto la mia amministrazione, ha spiegato il sindaco Maurizio Ruggeri, si stanno raccogliendo i frutti di un lavoro che dura da molti anni e che continua; il nuovo edificio permetterà di sviluppare importanti sinergie con le altre opere architettonico-culturali presenti nel centro storico, promuovendo lo sviluppo turistico del paese. Questo ulteriore intervento rappresenta un forte momento di riqualificazione e rilancio del tessuto urbano di Piraino unitamente a tutte le iniziative che questa amministrazione sta portando avanti”. Il progetto prevede la demolizione e ricostruzione dell’intero edificio in maniera confacente alla nuova destinazione d’uso, sia dal punto di vista strutturale, che negli impianti e nelle tecnologie