Entra in casa per riparare una maniglia, 48enne santagatese arrestato per furto

4584

La polizia di Sant’Agata Militello ha arrestato in flagranza di reato Gianfranco Cordici, 48 anni, artigiano santagatese per furto aggravato ai danni di una cliente a cui ha rubato monili e preziosi.

“Lo vuole un caffè?”, aveva chiesto la donna all’artigiano, impegnato a riparare una maniglia della camera da letto. Pochi minuti di assenza sufficienti per arraffare dal comò un paio di orecchini, una catenina, un anello, una medaglietta di Santa Rita.

La refurtiva l’aveva ancora addosso, nella tasca del giubbotto, quando i poliziotti, allertati dalla vittima, lo hanno rapidamente raggiunto e bloccato a pochi metri dall’appartamento.

La perquisizione, estesa anche all’auto e all’abitazione, ha permesso il rinvenimento di altri preziosi che, nel tempo, aveva sottratto alla stessa vittima approfittando della fiducia che la stessa gli accordava.

Tutti gli oggetti, per il cui furto era stata effettuata regolare denuncia, sono stati riconosciuti dalla donna e riconsegnati.

Il tribunale di Patti ha convalidato l’arresto, disponendo la custodia cautelare agli arresti domiciliari.