Patti, lunghe code al casello autostradale

1274

Si è riproposto al casello autostradale di Patti il problema delle lunghe file di auto, rimaste bloccate questa notte lungo la A20 Messina-Palermo per quasi un’ora dalle ore 1,25 alle ore 2,15.

Si è formata una lunghissima coda fin oltre la galleria “Mongiove”; nonostante l’ora, l’autostrada era particolarmente frequentata sia da quanti rientravano dal concerto dei Negramaro a Messina, sia da chi doveva raggiungere la discoteca “La Pineta”. Era evidente il rischio di tamponamenti e di incidenti che, fortunatamente, sono stati scongiurati. Pare che ai caselli non vi fosse nessuno, solo il telepass e la cassa continua e che le sbarre non si alzassero. Qualcuno, dopo tanta attesa, ha raggiunto il casello a piedi ed ha alzato le sbarre. Evidentemente qualcosa non ha funzionato, se è vero che quando il casello non è presidiato dal personale, le sbarre vengono lasciate aperte, per far defluire meglio il traffico, anche e soprattutto in caso di emergenza. Le file al casello di Patti non sono purtroppo una novità. Si ripetono soprattutto in coincidenza dell’arrivo dei giovani che vanno in discoteca. E bisogna ringraziare la buona sorte se nell’attesa, in coda, non si sono verificati incidenti.