Domino, confermata in Cassazione la condanna per Mancari. Annullata quella per Carlo Stella

1168

E’ definitiva la condanna per gli imputati dell’operazione “Domino”, scattata il 25 luglio 2006, eseguita dalla polizia dei Commissariati di Capo d’Orlando e Sant’Agata Militello.

La Corte di Cassazione, ieri sera, ha pronunciato provvedimento di rigetto per tutti i ricorsi ad eccezione di quello di Basilio Carlo Stella, di Capo d’Orlando.
Per l’uomo, assistito dall’avvocato Alessandro Pruiti, infatti, la Suprema Corte ha deciso l’annullamento della sentenza di secondo grado, emessa a Messina due anni fa e conclusa con una condanna a 7 anni, ed ha trasmesso gli atti a Reggio Calabria per un nuovo processo d’appello,
Diventano definitive, invece tutte le altre condanne. In dettaglio, 8 anni ed 8 mesi per il napoletano Maurizio Lettieri e 9 anni ed 8 mesi per Franco Mancari di Naso (in continuazione con la precedente condanna per l’operazione “Due Sicilie) attualmente detenuto per una vicenda di estorsione. Infine resta confermata la condanna a 4 anni e due mesi per Giuseppe Grippi.
L’operazione “Domino” fu una sorta di prosecuzione della “Due Sicilie”, scattata il 16 giugno 2005 ed eseguita dalla polizia del Commissariato di Capo d’Orlando. Venne scoperto un giro di droga tra Toscana, Campania e Sicilia dove, in particolare, cocaina e hascisc arrivavano nelle piazze di Sant’Agata Militello e Capo d’Orlando e spacciate sul territorio.