Gioiosa Marea, un successo la terza marcia di solidarietà

418

Si è conclusa la terza marcia di solidarietà organizzata a Gioiosa Marea da Giuliana Scaffidi e dall’associazione “Uno spiraglio di gioia”. Si è conclusa con un bilancio soddisfacente che ha rafforzato il messaggio che si è visto trasmettere.

Gioia, allegria e tanti sorrisi di chi, spesso, vive la propria disabilità solo come un limite. Bisognava puntare i riflettori sulle opportunità che offre la disabilità. Presenti alla manifestazione l’ex deputato regionale, Giuseppe Laccoto e rappresentanti dell’amministrazione comunale. “L’assessore regionale Mariella Ippolito mi ha inviato un messaggio, ha dichiarato, Giuliana Scaffidi e ci attende tutti in assessorato oppure a fine mese a Messina. Ascolterà le nostre istanze. È una buona opportunità per i tanti che spesso rimangono senza voce.” Dopo il corteo partito dal campo sportivo lungo le strade di Gioiosa Marea, alla fine ci sono state le esibizioni all’Arena Canapè. Presenti tanti bambini, associazioni calcistiche, studenti, bande musicali, gruppi folk e scuole di danza. La pasticceria “Raffaele” di Brolo ha realizzato un biscotto denominato “la diversità è un’opportunità”. A conclusione dell’evento, padre Antonio Sambataro ha celebrato la messa.