domenica, Luglio 14, 2024

Messina: venerdì 21 giugno Festa della Musica insieme al Museo Maria Accascina

museo immagine

Il 21 giugno solstizio d’estate, sole, mare, montagna, voglia di divertirsi, di lasciarsi alle spalle un anno di lavoro per trovare il giusto e meritato riposo.     blank

Il 21 giugno è anche il giorno scelto per celebrare la Festa della Musica, una manifestazione internazionale World Music Day dove, arte in tutte le sue espressioni, la fa da padrone. Tante tradizioni, tante melodie, tanti riti che danno vigore e forza all’evoluzione della musica al suo trasporto. La musica, il linguaggio universale, che ti porta, in maniera coinvolgente, ad incontrare diverse culture e diversi contesti sociali pensando solo a fare festa.blank

Anche a Messina venerdì 21 giugno si festeggerà la musica con un appuntamento particolare: Orazio Micali Direttore del Museo Maria Accascina, “ha deciso eccezionalmente di osservare l’apertura serale fino alle ore 23,40”. Un’opportunità per visitare le tante opere artistiche presenti nel più grande Museo del meridione d’Italia, respirare cultura, lasciandosi trasportare dalle dolci melodie, performance musicali a sorpresa. Un’apertura notturna, una scintilla che infuocherà la voglia dei messinesi di vivere le tante mostre presenti all’interno del Museo.blank

Una tra tutti: “1908 CittàMuseoCittà”, visita consentita nei seguenti orari predeterminati: 19,55; 20,40; 21,25; 22,10; 22,55. I biglietti, per questa occasione speciale, avranno un prezzo simbolico di € 1,00. Al Museo Maria Accascina si potrà accedere dalle ore 20,00 alle ore 22,45. l biglietto dovrà essere acquistato direttamente presso la biglietteria del Museo non oltre le 22,40. Per ogni slot è previsto un numero di accessi non superiore a 20 persone. Il biglietto di accesso può essere acquistato anche in prevendita da lunedì 17 giungo dalle 9,00 alle 18,00 presso la biglietteria del museo che apporrà data e orario della visita prescelta, fino a esaurimento dei posti disponibili. Non sono consentite prenotazioni telefoniche o mail. Trascorso l’orario di inizio della visita non sarà più consentito l’accesso anche se muniti di biglietto.blank

Il direttore Orazio Micali ha dichiarato che “questa del 21 giugno sarà la prima delle aperture notturne in quanto, ha già in programma altre iniziative da proporre alla città”.blank

Il Museo che ancora una volta, si apre alla città per lasciarsi avvolgere da una atmosfera che ti travolge, ti coinvolge, di porta a vivere il profumo della storia e della cultura quali elementi indispensabile di crescita.

 

Facebook
Twitter
WhatsApp