martedì, Giugno 18, 2024

Elezioni Europee, Castelli (Libertà): “Grazie a tutti quelli che ci hanno scelto”

448173059_1058213318996642_2230208581457857101_n

“La prima cosa che mi sento di dire a tutti è grazie.

Grazie ai circa 300.000 italiani che hanno scelto Libertà.

Grazie agli oltre 36.000 italiani che hanno scritto il mio nome sulla scheda, rendendomi la seconda più votata della Lista Libertà in tutta Italia alle spalle del nostro leader Cateno De Luca che ha raggiunto oltre 82.000 preferenze.
Grazie a chi ha dato fiducia al nostro leader Cateno De Luca, che conferma in Sicilia la propria leadership essendo il più votato di tutti i leader dei partiti d’opposizione.
Grazie ai candidati di #Libertà, che hanno dato il massimo.
Grazie alle centinaia di volontari che ci hanno dato una mano in questi mesi frenetici di campagna elettorale, contro tutto e tutti: il progetto confederale di Libertà andrà avanti con chi vorrà esserci.
Noi siamo dei maratoneti e la nostra forza si misura sulle lunghe distanze, come dimostra la storia politica di Cateno De Luca, capace di passare in 10 anni in Sicilia dall’1% al 25%.
Tolti i doverosi ringraziamenti, adesso bisogna continuare a combattere: la lista che abbiamo presentato per queste europee è frutto di un progetto nazionale nato da poco – solo a metà marzo – un progetto che cresce giorno dopo giorno. Nessuno di noi ha mai voluto tutto e subito, ed è per questo che abbiamo percorso migliaia di chilometri per farci conoscere.
Contro di noi abbiamo avuto un sistema mediatico dichiaratamente ostile, che non ha rispettato le norme sulla par condicio e ha dato spazi sproporzionati ad alcuni, in ossequio a semplici favoritismi verso partiti “blasonati” o di figure che fanno della conoscenza del sistema mediatico la loro ragione di vita. Tutto ciò davanti a una astensione di quasi il 50%.
Noi, nonostante tutto, ci siamo. E ripartiamo dalle specificità dei territori che ci hanno premiati, attenti a migliorare dove possibile.
Ripartiamo da SUD chiama NORD, che sta esprimendo il buon governo in sempre più realtà locali. Tanto che il primato nella provincia di Messina, dove Libertà è stata la lista più votata in assoluto, dimostra che dove noi esprimiamo gli amministratori locali veniamo ripagati dalla fiducia dei cittadini: la “cura” De Luca funziona eccome.

Ancora una volta, uniti!”

Facebook
Twitter
WhatsApp