martedì, Giugno 18, 2024
  • blank

Messina: Danny Napoli testimoniale di ATM per la campagna di sensibilizzazione “GentilMente rispetta Messina”

Atm copertina

La lotta contro la sosta selvaggia è uno degli obiettivi che ATM intende raggiungere, anche grazie alla collaborazione del giovane comico messinese Danny Napoli.       blank

Giuseppe Campagna presidente ATM, “ha sottolineato che questa campagna di sensibilizzazione intende fare capire ai cittadini che il rispetto delle regole è un dovere che investe tutti”. Lasciare la macchia in doppia, ha proseguito Campagna, “anche per il solo minuto, può causare enormi disagi a tutta la cittadinanza; elemento non trascurabile il fatto che l’autobus, dovendo aspettare l’indisciplinato di turno che tolga la macchina, crea nocumento a quelli che si trovano dietro l’autobus”. Campagna ha rimarcato anche la circostanza che, “un autobus in mezzo alla strada impedisce alle ambulanze che, a sirene spiegate debbono raggiungere velocemente il più vicino nosocomio, di arrivare in ritardo mettendo a rischio la vita di qualche persona”.blank

Presenti all’evento il sindaco Federico Basile, la consigliera di ATM Carla Grillo, il comandante della Polizia Municipale Giovanni Giardina e il comico Danny Napoli. Ogni settimana, sui canali social del Comune di Messina, del sindaco Basile e su quelli di Atm, verranno pubblicati dei video con protagonista Danny Napoli.blank

Il sindaco Federico Basile ha informato che “la campagna di sensibilizzazione “GentilMEnte rispetta Messina” segue “#mancastamanera’” che notevoli consenti ha riscosso nella cittadinanza”. Ancora, ha proseguito Basile, “nonostante la città abbia avviato un percorso di rinnovamento, in molti si ostinano a comportarsi in maniera scorretta ed incivile, lasciando la propria auta in doppia fila, giustificandola col fatto che è “solo per un minuto”. Partendo da questo assunto, ha concluso Basile, “è stato preparato lo spot che inviterà ad un maggiore senso di rispetto nei confronti di tutti”.blank

Il giovane comico Danny Napoli, con la solita verve, “ha candidamente ammesso che, ATM non poteva trovare testimonial più credibile di lui, in quanto è sempre stato il classico messinese che lasciava la macchina in doppia fila”. Il giorno successivo alla richiesta di collaborare con ATM, ha detto Napoli, “ha ricevuto una multa di 80 euro, proprio per la sosta in doppia fila”. Il comico Napoli ha estremizzato la sua campagna di sensibilizzazione, mettendosi alla guida di un bus che, come fanno molti messinesi, ha lasciato in doppia fila per andare a consumare un caffè. Questo probabilmente servirà per far capire cosa significa infrangere le regole e i disagi che da questo comportamento, ne derivano.blank

Il presidente di ATM Campagna ha informato che “sono 158 i bus che circolano in città; a fronte di questa grande flotta, l’inciviltà di qualcuno può condizionare la loro efficienza nel fornire un servizio di grande qualità all’intera cittadinanza”.blank

Giovanni Giardina ha comunicato che uno degli obiettivi della Polizia Municipale “è quello di contrastare la sosta selvaggia utilizzando anche gli scout installati nelle autovetture delle pattuglie che circolano per le strade cittadine”.

 

 

Facebook
Twitter
WhatsApp