lunedì, Maggio 20, 2024

Palermo, “Le vie dei tesori” nei prossimi due weekend

foto pagina facebook vie dei tesori
foto pagina facebook vie dei tesori

Dopo il weekend di apertura della settimana passata, “Il Genio di Palermo” torna anche nei prossimi due fine settimana.
Il progetto organizzato da Le vie dei Tesori in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo, giunto alla terza edizione proseguirà per altri due weekend, fino al 5 maggio.

L’evento nasce dal dialogo tra due realtà distinte, Le vie dei tesori e l’Università degli Studi di Palermo, che si propongono di coinvolgere gli studenti e le studentesse nel racconto delle bellezze che offre il capoluogo siciliano.

Far partecipare i giovani di Unipa a questa iniziativa, significa dare loro un valore aggiunto a quanto appreso nelle aule universitarie, migliorando così le loro competenze grazie al contatto diretto con il mondo del lavoro.

Il programma presenta una vasta scelta di luoghi, che spaziano dal Palazzo Costantino ai serbatoi di San Ciro. Inoltre, è possibile vivere delle esperienze uniche, come andare alla scoperta della Palermo sotterranea o ammirare la città a bordo della barca “Lisca Bianca”.
L’offerta de “Il Genio di Palermo”comprende anche delle passeggiate alla scoperta della genialità palermitana, da ricercarsi nei vicoli più chiassosi del quartiere Albergheria o da Villa Giulia fino alla Cattedrale.

Il  nome del progetto deriva dal protettore laico di Palermo, antecedente a Santa Rosalia. Si tratta di un vecchio uomo, che presenta in prossimità dei piedi un cane, simbolo della fedeltà, mentre vicino al braccio un serpente, emblema della rinascita.

In conclusione, “Il Genio di Palermo” ha un duplice significato, poiché da un lato si riferisce alla meraviglia che può essere colta ammirando i luoghi che caratterizzano la città, dall’altro lato indica la conoscenza di quei siti trasmessa dai giovani studenti di Unipa ai visitatori.

Articolo di Elisa Caruso

Facebook
Twitter
WhatsApp