giovedì, Maggio 23, 2024

Strage di Altavilla Milicia: Sabrina Fina respinge categoricamente le accuse. Il criminologo Spoletti nominato suo consulente di parte

sabrina fina
blank

“La signora Sabrina Fina respinge categoricamente tutte le accuse di essere la sacerdotessa del massacro, illazioni che sta subendo anche e soprattutto per vie mediatiche”. Così l’avvocato Franco Critelli, legale di Sabrina Fina, accusata, insieme al marito Massimo Carandente e a Giovanni Barreca di aver partecipato al delitto della moglie di Barreca, Antonella Salamone e dei due figli della coppia Kevin di 16 anni ed Emmanuel di 5.

Il legale lo ha detto oggi pomeriggio attraverso la nota trasmissione pomeridiana di approfondimento di cronaca di Rai due Ore 14, condotta da Milo Infante. “Si professa e si è sempre professata innocente ed estranea ai fatti.” ha aggiunto Critelli. Secondo quanto ricostruito dalla trasmissione, Sabrina Fina avrebbe detto di avvertire presenze demoniache in carcere.

Durante la trasmissione il legale di Sabrina Fina, in collegamento telefonico, ha anche annunciato che si avvarrà della consulenza del criminologo Gianni Spoletti, al fine di adiuvarlo “per tutti gli accertamenti della verità e della giustizia giusta.”

“La signora Sabrina Fina, che ho sentito ieri – ha detto Critelli – ribadisce da amareggiata e contesta tutte le illazioni e le accuse che sta subendo, anche per le vie mediatiche. Gli accertamenti sono ancora in corso – sottolinea poi il legale – e confidiamo nella verità piena di tale funesta storia drammatica”, sottolineando il diritto dell’indagata alla presunzione di innocenza sino a sentenza definitiva e ad un equo procedimento.

 

Facebook
Twitter
WhatsApp