venerdì, Aprile 12, 2024

Protocollo d’intesa tra Ente Parco dei Nebrodi e Ordine degli Ingegneri di Messina su tutela ambientale sviluppo sostenibile

foto firma

Il commissario straordinario dell’Ente Parco dei Nebrodi Giovanni Cavallaro e il presidente dell’ordine degli ingegneri della provincia di Messina Santi Trovato, nell’ambito della creazione di un “Piano di ricerca e di studio”, hanno siglato, nei giorni scorsi, un importante protocollo d’intesa per promuovere forme di collaborazioni in materia di tutela ambientale e sviluppo sostenibile.

L’accordo, che avrà durata di due anni, prevede la creazione di un “Piano di ricerca e di studio”, che ha per oggetto le tematiche ambientali, la valorizzazione del patrimonio storico e architettonico, l’individuazione di modelli di sviluppo locale sostenibile, la protezione civile delle comunità ed il volontariato civile.

“Il Protocollo è un esempio importante di dialogo e condivisione tra l’Ente Parco dei Nebrodi e  l’Ordine professionali degli Ingegneri di Messina, che rafforza l’incisività della nostra azione comune, che mira a predisporre un programma informativo e formativo, attraverso l’organizzazione congiunta di workshop, seminari, campagne stampa,  sui temi della tutela del patrimonio ambientale e dello sviluppo sostenibile. C’è un impegno reciproco a rendere disponibile e a condividere il proprio patrimonio di conoscenze e competenze necessarie per la realizzazione dell’iniziativa, anche attraverso tirocini formativi e di orientamento  gratuiti, degli iscritti all’Ordine, quale  modalità  di  inserimento  nel  mondo  del lavoro.”

Lo ha dichiarato il Commissario Straordinario dell’Ente Parco dei Nebrodi Giovanni Cavallaro durante il suo intervento prima della firma.

Prevista infine la partecipazione di uno o più rappresentanti dell’Ordine ai tavoli tecnici che l’Ente Parco dei Nebrodi intende promuove  nell’ambito  delle  politiche  di  sviluppo  locale  ed  in  quello  della  salvaguardia  del territorio.

Facebook
Twitter
WhatsApp