domenica, Aprile 21, 2024

Calcio, in Promozione continua la corsa tra Rosmarino, Gioiosa e Mistretta. Vincono Igea e Città di Sant’Agata

422129032_895926879203079_3712772691231098284_n

Ultimo weekend calcistico di gennaio in archivio con tante certezze e parecchi dubbi nella due giorni pallonara.

Continua il buon momento dell’Acr Messina che acciuffa al fotofinish un pari prezioso a Torre del Greco e attende la Virtus Francavilla nel prossimo weekend per allontanarsi dalla zona pericolo.

Continua il percorso del Trapani in D, ennesima vittoria contro l’Akragas, a ruota il Siracusa, grazie al solito fattore Alma, batte il blasonato LFA Reggio Calabria.

Straordinaria vittoria esterna per la Nuova Igea Virtus, 3-1, al San Ciro di Portici, Città di Sant’Agata che invece batte 2-1 il Canicattì e agguanta il quinto posto in graduatoria. Mercoledi altro turno infrasettimanale.

Discreto il bottino delle messinesi in Eccellenza, due vittorie preziose nella palude della graduatoria, la prima, per la Messana contro l’Atletico Catania in casa e soprattutto per il Rocca Acquedolcese, in trasferta contro il Mazzarrone, entrambe di corto muso. Due pari esterni per Jonica e Milazzo, rispettivamente a Gela per gli Jonici, 0-0, a Lentini per i mamertini, 1-1. L’unica a steccare, la Nebros che inciampa in casa 1-2 contro il Misterbianco.

Continua la corsa a tre in Promozione, con la Rosmarino esagerata contro la Nuova Azzurra, 6-0 tennistico; il Gioiosa che vince il derby contro la Santangiolese per 4-2, e poker anche del Città di Mistretta contro la Pro Mende, sempre sotto il segno del suo bomber principe Salerno: tutte sue le segnature.

Pari interno dell’Aquila contro il Lascari Cefalù, preziosa la vittoria del San Fratello contro l’Atletico Messina. Esagerate il Valle del Mela 1-5 a domicilio dell’Aluntina, e la Nuova Rinascita che asfalta al Ducezio Nello Parafioriti, i locali 0-6.

Rimane in vetta il Sinagra in Prima Categoria Girone B, regolando la Sfarandina, sabato, col più classico dei risultati.

Tiene botta il Bagheria, 3-2, nel derby contro il Villabate. Vince anche la Futura, 0-3 contro la Nasitana. Trasferta amara per il Comprensorio del Tindari in terra palermitana contro il Città di Castellana, 1-0 il risultato finale.

Settimana prossima di nuovo in campo con tante sfide da segnare sul taccuino per un altro weekend elettrizzante.

Facebook
Twitter
WhatsApp