domenica, Aprile 21, 2024

Sant’Agata Militello, liceo Sciascia Fermi in prima linea contro la violenza sulle donne con il convegno sui segnali della relazione tossica

liceo 3

Aula Magna gremita di studenti di varie classi ed indirizzi di studio questa mattina al Liceo Sciascia Fermi di Sant’Agata di Militello e tanti ospiti d’eccezione per il convegno “Read the Signe” – Riconosci i segnali di una relazione tossica, organizzato dalla dirigente scolastica Teresa Santomarco Terrano e dal Soroptimist Club Nebrodi, guidato da Giovannella Re, in collaborazione con la compagnia dei carabinieri di Sant’Agata di Militello e l’associazione CO.TU.LE.VI. Presente l’assessore all’istruzione del comune di Sant’Agata di Militello, Ilaria Pulejo, che ha portato i saluti del sindaco e dell’amministrazione comunale.

Il convegno, che si inserisce nell’ambito degli eventi dedicati alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che si celebra il 25 novembre, ha visto gli interventi mirati di Maricetta Maltese, segretaria e presidente in coming Soroptimist International club Nebrodi, del capitano della compagnia dei carabinieri di Sant’Agata di Militello Maurizio Blasa, del Maresciallo dei Carabinieri Giusy Torre e dell’avvocato Benedetto Beringheli presidente dell’associazione CO.TU.LE.VI.

blank

blank

L’obiettivo è di far riflettere gli studenti sul concetto “sano” di amore e fornire alla giovani generazioni gli strumenti per comprendere e riconoscere per tempo tutti i segnali tipici e spesso sottovalutati, premonitori di relazioni tossiche, squilibrate, prive del giusto rispetto reciproco.

blank

 

Facebook
Twitter
WhatsApp